Vuoi aumentare i tuoi clienti?

Richiedi ora un'analisi gratuita!

Ti possiamo aiutare! Un problema di chi usa il web è attrarre traffico di cattiva qualità, fuori target o senza l'interesse di risolvere una specifica esigenza. Con strategie mirate e costruite sull'azienda si possono ottenere contatti di qualità ed educare il cliente.

Statistiche dal Web

Cosa sono le statiche del Web, e a chi servono?

Molte sono le aziende che si occupano di rilevare i dati di cosa gli utenti fanno durante la navigazione e le informazioni che si possono dedurre sono molto spesso preziose.

Non confondiamo queste statistiche con i vari sondaggi letti sui giornali o visti alla televisione.
Cose come i sondaggi elettorali o politici o simili hanno molto spesso la sola valenza di indirizzare l’attenzione pubblica verso uno o l’altro degli schieramenti, mente le statistiche ed anche i sondaggi condotti sul web sono un’altra storia.

Purtroppo (o per fortuna per qualcuno) i rilevamenti statistici fatti in modo serio sono tutt’altro che fatti “a spanne” o con metri poco precisi.

Nella rete la gente guarda siti web, legge le proprie email, parla nei social o scrive sui blog.

Le informazioni che oggi sono disponibili per gli addetti al settore del marketing e delle pubbliche relazioni sono quindi molto vasti, anche se non sempre facilmente accessibili o semplicemente interpretabili.

In Italia il numero dei navigatori ha ormai superato i trenta milioni di utenti, cioè 1 su 2, mentre in Europa è 2 su 3.
Anche se questo dato è viziato dal fatto che sono stime basati su medie provenienti da fonti molto diverse, come sistemi di rilevazione utenti unici, volumi di ricerche da singoli utenti, sistemi di connessione DSL o apparati mobili con connessione 3G, il suo valore è importante.

Ma cosa fanno tutte queste persone su Internet?

L’uso medio è in genere quello che ci si aspetterebbe: posta elettronica; ricerche informative; acquisti; social.
Ma quello che è meno noto è chi sono. La risposta ovvia è che sono i più giovani ad usare molto il mezzo, ma nella realtà non è esattamente così, e la ragione non è esattamente tecnologica.

Da ricerche demoscopiche è emerso che la percentuale maggiore della popolazione è costituita da persone che hanno un’età compresa fra i 35 e 50 anni. Il confronto con il valore assoluto della fascia precedente, quella fra i 20 e 35 anni e quella successiva, 50-65, lascia pochi dubbi. La fascia 35-50 rappresenta il 40% degli utenti e sono coloro che hanno raggiunto una certa certezza economica e sono ancora al pieno della propria vita lavorativa ed hanno particolari aspettative.

Così abbiamo una serie di informazioni, derivate sempre da queste ricerche, che ci portano a sfatare in modo marcato che Internet sia dei giovani. Certo usano il mezzo, ma fra un ventennio la fascia 35-50 di oggi, questa fascia oggi “florida”, si svuoterà perché si riempirà con chi oggi ha 20-35 anni.

La tendenza mostra quindi un tipo di navigatore che poco ci si aspetterebbe. E’ vero che i giovani affollano i social, ma è altrettanto vero che dei frequentatori assidui non fanno parte la fascia maggiore.

Cosa significa?

Il social più noto ha un accesso medio per utente di una volta al mese, che si traduce in non più di 700.000 visitatori al giorno su Facebook da parte degli Italiani, un numero apparentemente grande che da le proporzioni di come stanno le cose.
Da sottolineare il fatto che un accesso da parte di un utente non significa rimanere connesso tutto il giorno.

Si deve quindi cominciare a prestare attenzione alla valutazione dei dati ed alla loro importanza.

offerte web marketing

Possiamo fornire tutta la consulenza necessaria a rendere operativo il piano strategico, grazie anche a strumenti software adeguati da noi realizzati che ci permettono di veicolare tutto quanto serve a costi contenuti.

E’ possibile entrare in questa realtà iniziando con budget molto limitati al solo scopo di verificare quanto costi ogni singolo contatto (il “pay per lead”) passando poi a investimenti più importanti in modo graduale e consapevole.

Richiedi ora un’analisi gratuita!

SEO e la sua importanza nel web marketing

Search Engine Optimization: Ottimizzazione per i Motori di Ricerca, ma cosa vuol dire esattamente? Essere presenti sui Motori di Ricerca oggi è molto importante. Ma non serve solo essere indicizzati, dobbiamo anche essere posizionati tra le prime posizioni (in genere le prime 3) sulle parole chiave strategiche per il nostro sito/business. DGK è in grado di analizzare e ottimizzare il tuo sito web con le parole chiave strategiche.

Richiedi ora una analisi gratuita!

Aumentare la propria visibilità con la pubblicità online

Come si pianifica correttamente una campagna pubblicitaria online? Analisi e presentazione dei dati e dei risultati utili e comprensibili. Il mondo dell'advertising online propone vari servizi utili ad ottenere il risultato: display, PPC, affiliazioni, newsletter, DEM e nuove forme di advertising 2.0, analisi dei risultati per reinvestire correttamente il proprio budget. DGK è in grado di analizzare e gestire la tua campagna pubblicitaria online e di seguirne i risultati.

Richiedi ora una analisi gratuita!

I vantaggi dell'Email marketing: newsletter e DEM

Il mondo dell'Email marketing è composto da: newsletter, DEM e autoresponders. Quali sono i vantaggi ad utilizzare una forma di Email marketing come sopra? Sono strumenti economici, misurabili, personalizzabili, immediati, catturano l'attenzione dell'utente tramite una comunicazione one-to-one, permettono di scegliere il target in maniera precisa, favoriscono meccanismi virali e tassi di ritorno più alti. DGK è in grado di realizzare campagne di email marketing, costruite sul cliente.

Richiedi ora una analisi gratuita!
Web Agency delmiele